Il progetto che dimostra che gli schemi di finanziamento in bolletta promuovono le ristrutturazioni energetiche residenziali vince il premio UE per l'energia sostenibile

Il progetto che dimostra che gli schemi di finanziamento in bolletta promuovono le ristrutturazioni energetiche residenziali vince il premio UE per l'energia sostenibile

RenOnBill è stata riconosciuta dalla Commissione europea per aver riunito istituzioni finanziarie e servizi pubblici per aumentare l'utilizzo delle ristrutturazioni

[Scopri gli altri vincitori del premio EUSEW 2021]

Oggi RenOnBill è stata premiata con il prestigioso Citizens' Award agli EU Sustainable Energy Awards. Il commissario europeo per l'energia, Kadri Simson, si è congratulato con i vincitori durante la cerimonia di premiazione online che ha aperto la prima giornata della Settimana dell'Energia Sostenibile dell'UE (EUSEW). 

Il commissario Simson ha elogiato tutti e cinque i vincitori del premio EUSEW, commentando: "I progetti e gli individui che vengono premiati oggi non sono solo leader nella trasformazione del panorama energetico europeo, ma sono dei modelli da seguire. Il loro lavoro testimonia l'importanza dell'impegno dei cittadini nel rendere l'European Green Deal una realtà. Abbiamo lavorato duramente per sviluppare strumenti politici, che guidano e sostengono l'azione pratica. È davvero stimolante vedere questa visione all'opera. Insieme, stiamo portando l'Europa più vicina ai suoi obiettivi climatici".   

RenOnBill è un progetto Horizon 2020 con sede in Spagna e un sito pilota di successo già avviato in Italia.

“Le aziende di servizi pubblici, con gli istituti finanziari, coprono l’investimento iniziale della ristrutturazione edile. I risparmi economici che risultano nelle bollette dei proprietari degli immobili sono utilizzati per ripagare l’azienda, e figurano in un’apposita voce della bolletta energetica del cliente”, spiega Paolo Michele Sonvilla, coordinatore del progetto RenOnBill per Creara, Spagna. “Il finanziamento in bolletta riesce persino ad azzerare i costi immediati delle riqualificazioni energetiche.” 

 

I programmi di pagamento in bolletta sono ampiamente diffusi in America settentrionale; ora, RenOnBill intende valutare la possibilità di riprodurli in tutta Europa, e ha avviato iniziative pilota in Italia, Lituania e Spagna.

“Possiamo facilmente ridurre il consumo energetico del 25-30% in media”, dichiara Andrea Favalessa dell’italiana Blueenergy Group SpA parlando dell’efficacia delle riqualificazioni per la riduzione delle emissioni di CO2. “In Italia, lavoriamo al momento su 100 edifici. Gli interventi principali sono l’integrazione o il miglioramento dell’isolamento e il rinnovo degli impianti di riscaldamento, che hanno l’enorme potenzialità di ridurre il consumo energetico del parco immobiliare esistente in Europa.”

Una ristrutturazione di questo tipo richiede in genere 3 mesi, ma i vantaggi determinati dal maggiore comfort e dalla riduzione dei costi energetici sono fruiti per decenni da proprietari e inquilini. Questo strumento di mercato permette di effettuare rapidamente le ristrutturazioni, senza costi aggiuntivi, e il pagamento in più anni elimina gli ostacoli finanziari. 

Per rispettare gli obiettivi europei in materia di ristrutturazioni edili, il team del progetto esamina tutti i modi possibili per risparmiare energia negli edifici e ricerca la collaborazione di istituti finanziari e aziende di servizi pubblici. Anche gli orientamenti per il modello di business dei programmi con pagamento in bolletta, che potrebbero espanderne la riproducibilità, sono tra i principali risultati del progetto che saranno pubblicati a breve. 

Il progetto, finanziato nel quadro del programma Horizon 2020 dell'UE, contribuisce alla strategia Ondata di ristrutturazioni dell’Unione europea che punta almeno a raddoppiare i tassi di ristrutturazione nei prossimi dieci anni per migliorare l’efficienza energetica e delle risorse. Sono iniziative come questa che stanno permettendo all’UE di avvicinarsi agli obiettivi per il 2030

I premi EUSEW

Dodici persone e progetti eccezionali sono evidenziati alla Settimana europea dell'energia sostenibile (EUSEW) 2021 per la loro innovazione nell'efficienza energetica e nelle energie rinnovabili. I finalisti sono stati scelti da una lista di progetti di maggior successo dell'anno per un'energia pulita, sicura ed efficiente. I premi hanno quattro categorie - impegno, innovazione, donna nell'energia e giovane pioniere dell'energia - così come il premio del cittadino. I premi sono stati assegnati da una giuria di esperti (per l'impegno e l'innovazione), e dai cittadini attraverso un voto pubblico. 

Scopri gli altri vincitori del premio EUSEW 2021

EUSEW 2021

EUSEW 2021 si svolge dal 25 al 29 ottobre 2021, con il tema "Towards 2030: Reshaping the European Energy System". Avendo luogo prima della decisiva COP 26, l'evento riunisce esperti di politica energetica, leader dell'industria, rappresentanti del mondo accademico e della società civile per discutere di come politiche lungimiranti per la decarbonizzazione, l'efficienza energetica, la mitigazione del clima, e molte altre che comprendono il Green Deal europeo, possono aiutare a ricostruire una società e un'economia migliori e più resilienti.

C'è ancora tempo per partecipare a EUSEW 2021! Con più opportunità che mai per connettersi, impegnarsi, fare rete e riflettere sui più grandi temi dell'energia pulita in Europa e oltre. I media e i partecipanti possono accedere all'evento online fino al 29 ottobre. 

Per richieste di interviste con i vincitori del premio EUSEW 2021, si prega di contattare media@eusew.eu